Fashion Web Marketing

Microsoft Tags VS QR codes: chi vincerà??

Posted on: 8 novembre 2010

microsoft tags

I Microsoft Tags stanno a poco a poco diventando veri e propri concorrenti dell’ormai noto e diffuso QR code.

Questo articolo (click) riguardava il fashion magazine “Allure” e la sua decisione di servirsi dei Microsoft Tags per permettere ai lettori di partecipare ad eventi speciali e di vincere prodotti.
Altri titoli di Conde Nast (W e Golf Digest) hanno sfruttato questa tecnologia per favorire l’interazione con i propri lettori.
Il più recente, invece, riporta il caso della designer newyorkese Rachel Roy che ha deciso di inserire i Microsoft Tags nelle etichette dei capi appartenenti all’ultima collezione per Macy’s.

Quali sono, quindi, i vantaggi apportati dai Microsoft Tags se paragonati ai QR codes?

  • Innanzitutto sono più piccoli, e ciò può essere un vantaggio nel momento in cui si progetta il design, il packaging o il messaggio publicitario per un prodotto : in questi casi ogni centimetro di spazio è importante.
  • la customizzazione: i Microsoft Tags si possono personalizzare in base ai gusti dell’utente, che ne può modificare i colori e la forma per far sì che il tag non sia un elemento di disturbo, ma vera e propria parte integrante del messaggio pubblicitario. Insomma.. ammettiamolo: sono senza dubbio più “carini” da vedere! (Su questo articolo sono visibili alcuni esempi di personalizzazione: http://searchengineland.com/microsoft-tags-a-compelling-alternative-to-qr-code-hyperlinks-52315)
  • Sono stampabili su qualsiasi tipo di materiale, anche la stoffa.
  • Vengono associati ad un URL permanente, in modo da poterli riutilizzare con diversi contenuti.
  • Non sono legati ad un unico tipo di dispositivo: per scannerizzarli è necessaria una Reader App disponibile per iPhone, Android, BlackBerry, Symbian, Windows Mobile e telefoni J2ME.
  • E’ progettato per essere letto accuratamente e per produrre scan di qualità anche a partire da fotocamere di cellulari a scarsa definizione.
  • Accesso alle analitiche sui tags, per monitorare e modificare i dati sugli accessi, le modalità e la frequenza di utilizzo dei propri tags.

Vedremo quindi se questo formato di barcode 2D avrà davvero la meglio sui classici QR codes…

Annunci

2 Risposte to "Microsoft Tags VS QR codes: chi vincerà??"

Mi sono documentato, e come al solito le iniziative Microsoft fanno paura:
– Microsoft Tags requires an internet connection to decode and return information to users.
– Microsoft actively blacklists some URLs

Che in sostanza significa che il codice non contiene direttamente le informazioni, ma contiene soltanto un id che va decodificato sul sito della microsoft.
Un po’ come i servizi bit.ly/ o tinyurl.com/, con la sola differenza che si tratta di Microsoft, che si sa, con il monopolio va a nozze.

La semplice alternativa poteva essere quella di lasciare uno spazio, anche di pochi caratteri, all’interno del codice, per specificare un diverso provider. Così avremmo potuto avere anche google o yahoo (se non il proprio server) come interprete di codici. Una scelta tecnicamente semplice, ma omessa, per tentare come al solito di accaparrarsi una posizione dominante, causando la solita guerra di formati, spesso causa di abbandono delle tecnologie.

El QR è uno standard e la lettura/scrittura non dipende da server esterni. Il tag code sarebbe una specie di antistandard e per funzionare si collega ad un server esterno della microsoft, che poi gestisce la traduzione dei dati. I dati e i loro collegamenti dipendono dal server Microsoft il QR può lavorare anche senza bisogno ella rete internat.
Pastor Silva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Eugi’s Tweets:

novembre: 2010
L M M G V S D
« Ott   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

i Like…



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: