Fashion Web Marketing

pinterest boticca

Questa notizia non è nuovissima ma vale comunque la pena segnalarla: secondo uno studio di Boticca.com (sito di e-commerce per gioielli e accessori) sul traffico generato dai social media, Pinterest genera più acquisti di quando non faccia Facebook.

E’ stato infatti scoperto che , una volta inserito il “pin button” nel sito, Pinterest è diventato il primo Social fonte di acquisti, generando il 10% di essi, mentre Facbook era rimasto al 7%.

Gli acquirenti arrivati tramite Pinterest inoltre sono soliti spendere di più e Pinterest porta ad un numero più alto di nuovi utenti sul sito.

Ecco cosa ha detto la CEO di Boticca:

On Pinterest users are in discovery mode, looking for the best, most interesting products and designs the web has to offer. On Facebook, people are primarily looking to socialise with friends and consume video and photo content.

For an ecommerce site such as ours focused on fashion accessories, Pinterest’s demographic, which is mostly female, affluent and in the US (where we already make 30% of our sales) is ideal. The better matching demographic results in higher sales.

Quello in cui però Pinterest fallisce rispetto a Facebook è l’engagement degli utenti, che a quanto pare escono dal sito molto più in fretta quando entrano tramite Pinterest rispetto a quando arrivano da Facebook.

La notizia dell’alto numero di acquisti indirizzati da Pinterest è comunque ottima per un Social Network che cerca un modo per monetizzare la propria attività.

Ricordiamo anche che un’altra azienda che si occupa di tecnologie di marketing, Converto, aveva svolto una ricerca mostrandoci che Pinterest rappresenta il 17.4% delle revenue provenienti da social media per i siti di e-commerce: un dato che dovrebbe crescere del 40% entro la fine del 2012.

Andrà davvero così? Staremo a vedere… per adesso, let’s pin!!

Fonte: http://econsultancy.com/uk/blog/9803-pinterest-drives-more-sales-than-facebook-stats

Annunci
Link

Posted on: 9 maggio 2012


Immagine

Ormai ne hanno parlato un pò tutti, ma non per questo volevo tenermi fuori “dal giro”.

Vorrei quindi parlarvi comunque dell’interessantissima iniziativa di C&A Brasile, “Fashion Like”: i like collezionati dai vari capi del brand su Facebook vengono visualizzati in real-time sulle grucce dei vestiti nel negozio fisico. Chi non si è mai chiesto, nell’indecisione tra due capi, quale “piacerà” di più alla massa? (Sì, ok, non ci importa il giudizio degli altri ma in fondo in fondo chi non ne tiene conto almeno in minima parte?)

Nonostante quindi C&A sia un brand dalla fama ormai “calante” in Europa (in effetti l’ho sempre considerato un brand abbastanza da “grande magazzino” e low cost, non distante da standa e oviesse ecco), sembra che i Brasiliani stiano riuscendo a risollevarne le sorti.. e chissà che questo successo non si ripercuota anche da noi ! 🙂

fonte: http://www.theverge.com/2012/5/6/3002270/fashion-like-facebook-brazil-cea-clothes

ssense shoppable music video

Oggi vorrei parlarvi dell’iniziativa di Ssense , l’azienda di luxury retail di Montreal che ha da poco lanciato un video che si può identificare come il “il primo video musicale per lo shopping interattivo”.

I protagonisti del video musicale sono Diplo, FKi e Iggy Azalea, tutti vestiti con i capi dei brand presenti sul sito Ssense, acquistabili dagli utenti cliccando direttamente su dei link interni al video, grazie alla tecnologia WireWax  che permette di taggare i video proprio come accade per i post di Facebook.
Durante l’avanzamento del video, scorrendo con il mouse sopra alle immagini, compaiono infatti dei box con il testo “Shop this look”. Cliccandoli, compaiono riquadri con i prodotti collegati al box cliccato, tutti acquistabili poi dal sito ssense.com .

Che dire, un’esperienza di shopping sicuramente unica: innovativa e dinamica, a metà tra arte e pubblicità. Finalmente non dovremo spulciare tra immagini ferme immobili in una galleria infinita in cui lo sguardo si disperde, ma potremo goderci l’hype di un video musicale e stopparlo a nostro piacimento per dare il via ad acquisti folli (guardare i prezzi per credere!) ma di altissima qualità.

Buon weekend!

 

 

fit your attitude jeans diesel

Ebbene sì, anche in Italia a volte qualcuno ha delle trovate geniali su come promuovere una nuova linea di prodotti..

In questo caso parliamo del caso Diesel, con la loro nuova linea di Jeans: Fit Your Attitude. La collezione comprende super skinny, skinny leggermente più comodi, modelli simil-maschili e modelli quasi a zampa.. insomma: per tutti i gusti! La particolarità di questi nuovi jeans è quella di avere le tasche posteriori più ravvicinate tra di loro e una cucitura inserita appositamente per creare un effetto push-up …anche là dietro! 🙂

Diesel ci propone quindi di ideare un outfit “ideale” a partire dai jeans proposti da loro, scarpe con tacchi altissimi ma molto “country”, maglie larghe e comunque sexy quanto basta, più accessori da abbinare per un look completo. Quello che vedete sopra è quello che ho creato io, per gioco, perchè mi piace sempre “provarle tutte” 🙂 Chiaramente ogni outfit creato può essere poi condiviso su Facebook.. che ve lo dico affà ?! 🙂

Da qui potete vedere i look creati dagli altri partecipanti e votarli… Sbizzarritevi !

L’avventura però non finisce qui: il bello deve ancora venire! Nei punti vendita Diesel, nella giornata di ieri (30 Marzo 2012) la stylist di Glamour era a foto diesel in store eventsdisposizione delle clienti per “agghindarle”, scegliendo con loro il jeans ideale da abbinare a un top e a un paio di scarpe. Oltre a gentili camerieri che hanno offerto ottimo Campari a tutte le ragazze presenti, nei negozi era presente anche una truccatrice e un fotografo: alla fine di ogni “prova di stile” tutte le partecipanti sono state immortalate (sììì c’ero anch’io!) e a brevissimo potranno rivedersi sbirciando su Style.it …chissà se il risultato sarà soddisfacente… A quelle scarpe marroni di cuoio con cinturini e tacco 12 (se non di più) potrei quasi quasi fare un pensierino.. nonostante io mi trovi nella più totale inettitudine quando si tratta di tacchi. So rimanere solo ferma , immobile. Ma non importa: Diesel ha vinto, la sua iniziativa è stata divertente e non vedo l’ora di curiosare tra le foto.

Grazie alla stylist di Glamour, alla truccatrice, a tutto lo staff Diesel del punto vendita di Via Clavature a Bologna e a Style.it !

Stay Tuned!

logo zalando concorso berlino

Oggi vorrei parlarvi dell’iniziativa “Un anno di Moda con Zalando, lanciata proprio dal noto sito di shopping online multi-brand che, in occasione del suo primo compleanno, ha deciso di ringraziare i propri fan con lauti premi!

Per partecipare al contest tramite Facebook è sufficiente accedere, entro il 2 aprile, all’applicazione di Zalando e inserire negli appositi spazi i link ai 4 prodotti che hanno rappresentato il vostro stile dell’anno passato. Così facendo punterete alla vincita di uno dei 4 buoni da 100 € messi in palio, da spendere sul sito stesso. Niente male no?

Se però puntate MOOOLTO più in alto, dovreste sapere che, se possedete un blog, avete la possibilità di concorrere per vincere … udite udite.. un viaggio a Berlino! Volo e hotel spesati da Zalando che, durante la permanenza nella bellissima città tedesca, vi farà anche visitare la sede dell’azienda per mostrarvi da vicino la realtà e il team locali.

Per partecipare vi basterà raccontare sul vostro blog (entro mezzogiorno di lunedì 16 aprile) quali sono stati i 4 capi (vestiti o accessori) che hanno meglio rappresentato il vostro stile nell’ultimo anno e che pensate saranno un “must” dell’anno a venire. Ottima sfida!

Nel vostro blog dovrete poi inserire il banner del contest di Zalando (che trovate anche qui sopra) con un link al loro post ufficiale e scrivere a socialmedia@zalando.it segnalando il link al vostro articolo.

Veniamo quindi a noi: quali saranno, secondo me, i prodotti MUST del prossimo anno?

scarpe stringate zalando

  • Scarpe Stringate (Bronx): le scarpe da uomo indossate dalle donne in realtà sono già in voga da qualche anno, ma si sa che qui in Italia ci mettiamo un pò a “digerire” le mode meno classiche.. ecco quindi che forse pian piano anche qui inizieremo a vedere in giro eleganti ragazze con pantaloni esageratamente skinny abbinati non più alle solite Converse All Star, bensì a mascoline e sottili scarpe basse stringate. Io le amo, soprattutto se marroni e se abbinate a blu, magari con una camicia a fiori, una borsa marrone in pelle e degli occhiali vintage (di cui parleremo sotto).
  • Vestito rosa Zalando retròVestito Rosa Retrò (Mint & Berry): l’eterno ritorno dei capi simil-vintage…quanti ne trovereste nei negozietti fashion di Berlino di vestitini vintage semplici, con il colletto e i bottoncini davanti? A bizzeffe, probabilmente.. però non tutti sono abili o fortunati nel pescare la propria taglia e non tutti azzardano acquisti di “seconda mano” (anche se ormai valgono più dei capi nuovi, in molti casi). Per questo, quindi, chi negli ultimi anni ha “invidiato” i coraggiosi clienti dei negozi vintage che tornavano dalle principali città europee con le valigie zeppe di capi introvabili altrove, avranno ora modo di rifarsi coi negozi e le catene delle proprie città, che già da un pò puntano allo stile “bambolina” retrò e lo faranno sempre di più.  In ogni caso, trovo adorabili i vestiti che si rifanno a quel look da ragazzina per bene anni 50/60.  Amo molto anche le fantasie ripetute (come i pois, ma anche le sagome nere di qualsiasi cosa su sfondo colorato), così come amo il rosa antico, che niente ha a che fare con il fuxia o con quello che viene comunemente denominato “rosa barbie”. Il rosa antico è il più elegante tra i colori “romantici”. E’ l’unico colore con cui mi tingerei/tingerò i capelli, un giorno.occhiali da sole tondi zalando
  • Occhiali da sole tondi marroni (Retro Sun – London): Ci risiamo.. tornano di nuovo gli anni.. uhm .. fatemi pensare.. 70? Massì, mischiamo un pò tutto.. se ci pensate bene, unendo i 2 capi elencati sopra a questo (gli occhiali) verrebbe fuori un bel figurino! Montatura abbastanza spessa e sui toni del marrone sfumato. Non stiamo parlando di quegli occhialoni enormi che coprivano tutta la faccia rendendo buffe e irriconiscibili le star e le nostre amiche alle feste di carnevale, ma più di quegli occhialini alla Lennon, solo un pò rivisitati. Le ere dello stile stanno tornando tutte insieme, senza una logica: preparatevi quindi a girare con vestitini con colletti da scolaretta anni 60, leggins a fiori anni 80, borse di cuoio anni 70 di vostra mamma, scarpe anni 50 con un pò di punta (ma non troppa), un tacco basso e un cinturino e in testa una frangia-bananona anni 90 alla Beverly Hills. Come dite? Andate già in giro vestite così da anni? Beh siete avanti, qui da noi qualcuno vi guarderebbe ancora male.
  • foulard zalandoFoulard a fiori (Passigatti): che dire, manca solo un elemento al nostro look retrò-futuristico perfetto: il foulard! Rigorosamente a fiori (flower is the new black.. o era Lace is the new Black? Beh se la giocano), rigorosamente lasciato morbido intorno al collo e legato frugalmente dietro. Sono comodi, si infilano appallottolati in qualsiasi borsa e anche nelle giornate più afose non vi soffocano, se volete tenerli addosso per non perdere quel tocco di class… Oltre a spulciare la sezione foulard di Zalando.it, frugate anche nei cassetti delle vostre mamme e sarete a posto per questa e per molte altre primavere a venire!

Buon Viaggio a tutti, quindi!

Ciao Berlin!


In occasione delle Fashion Week vi segnaliamo un articolo in cui vengono citate alcune nuove APPS per mobile “indispensabili” per chi frequenterà gli eventi e le sfilate:

Fashion GPS Radar: permette agli utenti di registrarsi agli eventi delle Fashion Weeks, localizzare gli show su una mappa interattiva e fare check-in tramite lo scanning di un barcode personale. Tramite questa app i produttori dei fashion show potranno mandare inviti, organizzare i posti a sedere e tenersi aggiornati sugli spostamenti degli editors e dei buyers.

Made Fashion Week (personalmente trovo sia l’app più interessante e innovativa tra quelle proposte): si tratta dell’app (per iPhone, iPad e Android) sviluppata proprio dalla casa di moda MADE. La tecnologia di audio-encoding di questa APP riesce a riconoscere i diversi look durante la sfilata tramite suoni non udibili dall’orecchio umano. In questo modo chi parteciperà ad una sfilata di MADE potrà automaticamente visualizzare e scaricare immagini di alta qualità relative al look di interesse in real-time, per poi twittarle, condividerle o semplicemente prendere appunti su ogni singolo look. Si potranno inoltre scaricare i brani musicali trasmessi durante la sfilata. La cosa interessante è che questa app funziona anche se non ci si trova sul luogo fisico dell’evento: anche guardando un livestream potremo far credere a tutti i nostri amici di trovarci tra il pubblico della sfilata.

Front Row, l’applicazione di W magazine, permette invece di scovare ristoranti, saloni, negozi e destinazioni culturali nelle Fashion Week cities a chi si volesse prendere una pausa tra un fashion show e l’altro. L’app comprende anche un calendario eventi delle Fashion Weeks e raccoglie tutti i Tweet relativi alle sfilate.

front row app fashion week

Per hi avrà la fortuna di partecipare a qualcuno di questi eventi.. buon divertimento! ! !

I Am Levis  Instagram

Ormai non è più notizia freschissima, ma riteniamo comunque giusto segnalarvi una nuova modalità di “recruiting” di modelli per le Campagne Pubblicitarie di Moda.
In particolare vogliamo riportare l’esempio di Levi’s, che ha lanciato tramite Instagram un vero e proprio “casting” per la campagna del 2012.

Per gli utenti partecipare è semplicissimo.. basta aggiungere il tag #iamlevis alle foto di Instagram che contengono loro autoritratti. Conoscendo gli adolescenti (o anche i post-adolescenti :D) di oggi.. direi che di materiale ne riceveranno anche troppo…
Sarà un arduo compito quello di chi dovrà scegliere i protagonisti degli spot Levis… in bocca al lupo allo Staff!
Ecco tutte le foto taggate #iamlevis fino ad ora: statigr.am/tag/iamlevis .. enjoy!

Eugi’s Tweets:

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

i Like…



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: